L'attrattiva economica di Lugano è garantita da internazionalità, sicurezza, qualità di vita ed eterogeneità dei servizi offerti e dei settori di attività.

Tra le principali piazze finanziarie in Svizzera, Lugano è sede di importanti gruppi attivi a livello internazionale, così come di piccole e medie imprese.  

La presenza di competenze scientifiche di primo piano agevola la ricerca e lo sviluppo di cui possono beneficiare tutte le iniziative economiche. La dinamicità sui mercati esteri, ad esempio in quello delle scienze della vita, conferma l'alto livello di competitività raggiunto da tante aziende basate a Lugano.

La Città di Lugano promuove lo sviluppo imprenditoriale condividendo la propria rete di contatti per favorire la conoscenza reciproca e gli scambi tra i diversi comparti presenti sul territorio.

Oltre a pianificare la propria attività e a effettuare una stima dei costi, tra gli elementi da tenere in considerazione ci sono la verifica del nome dell'azienda che si vuole fondare, la scelta della sua forma giuridica e del capitale sociale e l'iscrizione al registro di commercio, così come questioni legate alle assicurazioni sociali, aziendali e alla contabilità.

Il portale EasyGov della Confederazione svizzera offre la possibilità di velocizzare alcuni passi necessari alla costituzione di una nuova impresa e svolgere online alcune procedure amministrative.

Ulteriori informazioni utili per l'avvio della propria attività sono disponibili sul portale PMI dedicato alle piccole e medie imprese.

Le forme giuridiche più utilizzate dalle piccole e medie imprese in Svizzera sono la ditta individuale, la società anonima (SA) e la società a garanzia limitata (Sagl).

Per valutare la forma più consona alla propria attività e le normative in vigore, si può prendere contatto con un avvocato o notaio oppure con uno dei fiduciari iscritti all'albo cantonale.

La Svizzera è uno stato federale: i tre poteri dello Stato sono suddivisi tra la Confederazione, i cantoni e i comuni. Anche il sistema fiscale svizzero si compone di tre livelli: federale, cantonale e comunale.

Disponibile in italiano, tedesco, francese e inglese, la pubblicazione Il sistema fiscale svizzero fornisce una panoramica del sistema tributario elvetico e delle imposte riscosse da Confederazione, cantoni e comuni.

Ogni cantone applica la propria tassazione, come pure ogni comune, sia per quanto concerne le persone fisiche, sia per quanto concerne le persone giuridiche.

Ogni nuova impresa deve annunciarsi all'Amministrazione federale delle contribuzioni per aprire una partita IVA, se supera il limite di cifra d'affari previsto dalla legge (CHF 100'000.-) o se è già evidente all'inizio dell'attività imprenditoriale che supererà tale limite.

Dal 1° gennaio 2018 si applicano un'aliquota normale al 7,7%, un'aliquota speciale al 3,7% (settore alberghiero) e un'aliquota ridotta al 2,5% (per alcuni beni di uso quotidiano, per esempio generi alimentari, bevande analcoliche, libri, giornali, riviste e medicinali).

Per l'esercizio di attività o professioni non servono di regola autorizzazioni; in alcuni casi, tuttavia, occorre richiedere un'autorizzazione alla Città di Lugano o alle autorità cantonali.

Qualora l'attività comportasse l'utilizzo del suolo pubblico di Lugano, è necessario compilare un formulario per richiedere l'autorizzazione con un anticipo di almeno dieci giorni.

Se, invece, l’attività richiedesse la modifica o costruzione di locali/edifici dove si intende operare, occorre inoltrare domanda per i relativi permessi edilizi.

L'esercizio di determinate attività sottostà al rilascio di particolari autorizzazioni da parte dell'autorità cantonale, ad esempio:

  • l'apertura di un esercizio pubblico (bar, ristorante, mensa, hotel…) è soggetta all'autorizzazione del Dipartimento delle istituzioni, mentre per la gerenza serve un diploma cantonale per esercenti
  • l'apertura di un'attività nel settore delle derrate alimentari (produzione, trasformazione, importazione e vendita) deve essere notificata al Laboratorio cantonale
  • l'esercizio del commercio ambulante è soggetto a un'autorizzazione della Polizia cantonale

L'arrivo, la partenza, l'aggiornamento dei dati e la cessazione di attività devono essere notificati alla Città di Lugano entro otto giorni tramite gli appositi formulari presso l'Ufficio controllo abitanti di Lugano-Viganello.

È possibile procedere con la notifica anche online.

Le condizioni di soggiorno in Svizzera dipendono sia dalla cittadinanza, sia dal motivo del soggiorno.

Grazie all'accordo sulla libera circolazione delle persone tra Svizzera e UE/AELS, i cittadini di UE/AELS sono agevolati a vivere e lavorare in Svizzera.

Nel sito della Confederazione svizzera è possibile consultare una panoramica dei diversi tipi di permessi di dimora per i cittadini UE/AELS e le disposizioni per il loro ottenimento.

Le condizioni di soggiorno in Svizzera dipendono sia dalla cittadinanza, sia dal motivo del soggiorno.

I cittadini di stati terzi (ovvero stati non membri dell'UE-Unione Europea/AELS-Associazione europea di libero scambio) devono soddisfare alcune condizioni per entrare in Svizzera.

Nel sito della Confederazione svizzera è possibile consultare una panoramica dei diversi tipi di permessi di dimora per i cittadini di stati terzi e le disposizioni per il loro ottenimento.   

Inoltre, i cittadini di stati terzi che desiderano esercitare un'attività lucrativa in Svizzera sono ammessi sulla base di alcuni criteri, tra i quali le qualifiche (professionali e di studio), l'integrazione e la disponibilità di personale idoneo sul mercato interno del lavoro, così come degli stati UE/AELS.

Grazie a ottimi servizi, alla presenza di centri di formazione e di ricerca, alla messa in rete di tutti gli attori legati all'innovazione in un vero e proprio "ecosistema" e all'introduzione di misure mirate a livello cantonale, Lugano è il luogo ideale per sviluppare la propria impresa.

Una panoramica del sistema regionale dell'innovazione nel Canton Ticino è presentata sul Portale dell'innovazione e dell'imprenditorialità

Dal canto suo, Fondazione AGIRE, l'agenzia per l'innovazione del Canton Ticino, garantisce un accesso coordinato a tutti i servizi a disposizione delle aziende e gestisce il Tecnopolo Ticino a Manno, uno spazio che favorisce il dialogo tra imprenditori, ricercatori e investitori alle porte di Lugano.

Inoltre, la LInn-Legge per l'innovazione economica stimola e sostiene, con aiuti mirati, la competitività e la capacità d'innovazione di aziende del settore terziario avanzato orientate all'esportazione, con grande potenzialità di crescita e che generano rilevanti ricadute economiche. Gli aiuti sono concessi per progetti innovativi che rispettano alcuni criteri minimi d'accesso.

Grazie a ottimi servizi, alla presenza di centri di formazione e di ricerca, alla messa in rete di tutti gli attori legati all'innovazione in un vero e proprio "ecosistema" e all'introduzione di misure mirate a livello cantonale, Lugano è il luogo ideale per sviluppare la propria startup.

Una panoramica del sistema regionale dell'innovazione nel Canton Ticino è presentata sul Portale dell'innovazione e dell'imprenditorialità

Dal canto suo, la Fondazione AGIRE, l'agenzia per l'innovazione del Canton Ticino, garantisce un accesso coordinato a tutti i servizi a disposizione delle startup, gestisce il Tecnopolo Ticino a Manno, alle porte di Lugano, e opera come capofila del progetto Boldbrain Startup Challenge, programma di accelerazione che si rivolge a startup "early stage".

Inoltre, Fondazione AGIRE offre un servizio per la ricerca brevettuale assistita

Inoltre, la Legge tributaria del Canton Ticino prevede tre agevolazioni per le startup innovative: una a favore degli investitori (tassazione separata dei redditi equivalenti per importo agli investimenti in startup innovative e applicazione dell'aliquota all'1%) e due a favore delle startup (esenzione dall'imposta di donazione e riduzione dell'imposta sul capitale). La concessione delle agevolazioni sottostà all'adempimento di alcuni criteri di eleggibilità.

A Lugano e su tutto il territorio ticinese sono presenti gli Uffici regionali di collocamento, che affiancano le aziende dalla ricerca e selezione del personale fino all'inserimento, fornendo consulenza sulle misure a sostegno dell'assunzione.

Inoltre la Città di Lugano offre un servizio di consulenza gratuita nella selezione di personale.

Tramite il portale USI CareerGate dell'USI-Università della Svizzera italiana è pure possibile pubblicare gratuitamente un'offerta di stage/lavoro, ripresa anche dalla Newsletter Career inviata settimanalmente a studenti e neolaureati USI.

A Lugano operano agenzie immobiliari che offrono soluzioni sia per uso abitativo, sia per uso commerciale. L'Ente regionale per lo sviluppo del Luganese mette a disposizione una banca dati di stabili industriali e terreni.