Il primo premio del concorso di progetto a una fase indetto dalla Città di Lugano per la nuova sede della Divisione spazi urbani (DSU) al Piano della Stampa è stato assegnato al progetto "Ginger e Fred" del team interdisciplinare di progettazione condotto dallo studio Epure Architecture et Urbanisme SA di Moudon.

Il concorso ha visto la partecipazione di 13 gruppi interdisciplinari, chiamati a elaborare una proposta che tenesse conto delle diverse esigenze costruttive e funzionali della nuova sede.

La giuria ha espresso le seguenti motivazioni: "Il progetto propone uno zoccolo attrezzato sul quale sono ubicati due edifici che delimitano in modo chiaro gli spazi di lavoro e di circolazione: è apprezzata la relazione tra lo zoccolo minerale contrapposto a un'espressione architettonica leggera per l'edificio appoggiato su di esso. La disposizione dei volumi risponde in modo convincente alla morfologia del terreno e alla relazione con il parco fluviale, risolvendo un tema complesso con pochi semplici gesti".

Per realizzare il progetto vincente, nel giugno del 2020 il Municipio di Lugano ha licenziato all'attenzione del Consiglio comunale la richiesta di un credito di costruzione di CHF 55.6.

Nella struttura troveranno spazio anche i laboratori e i depositi della Divisione gestione e manutenzione, il laboratorio di segnaletica della Polizia Città di Lugano e un deposito del Corpo Civici Pompieri. Il credito richiesto per l’edificazione della nuova sede della Divisione spazi urbani (DSU) al Piano della Stampa e la riqualifica delle aree esterne consentirà di realizzare una struttura moderna, flessibile e funzionale, contribuendo anche alla riqualifica urbanistica dell’area, oggi adibita a deposito di inerti.

Nel dettaglio, i costi riguardano in particolare: CHF 33.1 milioni per l’edificio, CHF 4.1 milioni per i lavori preparatori e CHF 7.6 milioni per i lavori esterni di riqualifica del comparto. Il resto dell'investimento copre i costi del fondo, dell'arredo, degli onorari, l’IVA e altri costi secondari.

Come noto lo sviluppo del cuore del Nuovo Quartiere di Cornaredo, comparto strategico per la Città e il Cantone, potrà proseguire grazie allo spostamento della DSU dall’attuale sede in via Sonvico e alla realizzazione prioritaria del P&R con il nodo intermodale del trasporto pubblico. La nuova sede della DSU sorgerà su un sedime di proprietà della Città, con una superficie di 37’800 metri quadrati: qui troveranno spazio anche i laboratori e i depositi della Divisione gestione e manutenzione, il laboratorio di segnaletica della Polizia Città di Lugano e un deposito del Corpo Civici Pompieri.

Il progetto definitivo prevede la realizzazione di due edifici uniti da un cortile centrale. La disposizione dei volumi su due livelli risponde alla morfologia del terreno e si pone in relazione con il parco fluviale. Il primo volume, a sud, sarà adibito ai depositi, alle autorimesse e alle officine della Divisione Gestione e manutenzione, mentre il secondo edificio a nord accoglierà gli spazi dedicati al personale, alle officine della DSU e agli uffici amministrativi.

La nuova sede ospiterà circa 300 posti di lavoro, di cui un'ottantina in attività amministrative e il restante composto da operai, meccanici, giardinieri, operatori ecologici, ecc. L'edificio - in linea con gli obiettivi cittadini volti a confermare il label “Città dell’energia ®” e favorire l’evoluzione di Lugano in ambito energetico - sarà certificato secondo lo standard Minergie®-A. In particolare, sono previsti l’installazione di pannelli fotovoltaici sul tetto, l'inverdimento estensivo delle coperture sui tetti piani e una centrale termica a cippato per favorire il risparmio energetico e un’oculata gestione delle risorse boschive.

In corrispondenza dell’accesso principale alla futura sede della DSU sarà realizzata una nuova rotatoria che garantirà l'inversione di marcia ai bus della futura linea S della TPL e agli autocarri. Nella zona nord, vicino all'ingresso principale, sono previste aree di posteggio.

Contatti

Città di Lugano
Edilizia pubblica

Via della Posta 8
6900 Lugano
t. +41 58 866 77 11
immobili@lugano.ch