• Stampa
  • a a a

Permesso per cittadini UE-AELS

I cittadini di Paesi membri dell’Unione europea (UE) o dell’Alleanza europea di libero scambio (AELS) hanno bisogno di un permesso di dimora. La procedura per ottenere questi documenti, esclusivamente di competenza cantonale, è notevolmente semplificata.

 

PERMESSO B

Viene rilasciato alla persona che ha la nazionalità di un Paese UE-AELS che intende stabilirsi in Svizzera per esercitare un’attività lucrativa (dipendente o indipendente) o per soggiornare senza esercitare un’attività lucrativa (studio, redditiero, pensionato, ecc.). Può essere accordato anche ai familiari stranieri, indipendentemente dalla loro nazionalità, che hanno diritto al permesso nell’ambito del ricongiungimento familiare.

Il permesso B ha validità di 5 anni allo scadere dei quali deve essere rinnovato.

Per esercitare un'attività lucrativa, è necessario possedere una dichiarazione di assunzione del datore di lavoro o un attestato di lavoro (ad es. il contratto di lavoro). Per chi esercita un'attività indipedente a deve poter dimostrare che la sua attività viene svolta in modo effettivo e durevole.

Consulta tutte le informazioni sulla richiesta del permesso B

 

PERMESSO C

Può essere concesso al cittadino straniero che soggiorna in modo regolare in Svizzera, di norma da almeno 10 anni, con permesso di dimora B. Consente il diritto di soggiorno illimitato e non vincolato a condizioni.

Consulta tutte le informazioni sulla richiesta del permesso C

 

PERMESSO G

Consente ai cittadini dell’UE/AELS che soggiornano sul territorio di uno Stato dell’UE/AELS di lavorare in Svizzera o insediare la propria impresa (indipendenti) senza trasferire la propria residenza.

Consulta tutte le informazioni sulla richiesta del permesso G

 

PERMESSO L

Per il cittadino straniero che intende soggiornare in Ticino per un periodo superiore a tre mesi e inferiore a un anno, con attività lavorativa subordinata o senza attività.

Consulta tutte le informazioni sulla richiesta del permesso L

Ultima modifica 04 dicembre 2017

Google Maps