• Stampa
  • a a a

Archivio storico comunale

www.archiviostoricolugano.ch

Documenti precedenti il 1946, dei quartieri Besso, Brè-Aldesago, Castagnola-Cassarate, Centro, Loreto e Molino Nuovo

GIORNI E ORARI DI APERTURA

  • lu-ve 08:00 - 12:00
  • Il pomeriggio solo su appuntamento

Annunciare la propria visita

 

Nato nel 1980, ospitato nella dimora d’esilio di Carlo Cattaneo, l’Archivio storico comunale presenta una vasta raccolta di manoscritti, stampe iconografiche, fotografie, libri e periodici. I fondi documentari comprendono le carte prodotte dal Patriziato e dall'Amministrazione comunale, i fondi del vecchio Ospedale di Santa Maria, del vecchio Tribunale distrettuale, degli ex Comuni di Brè-Aldesago e Castagnola (fusisi con Lugano nel 1972) e numerosi fondi privati.

L’intero Archivio, senza contare le 127 pergamene e i 1436 manoscritti in libro o volume, è costituito da circa 1500 scatole contenenti più di 500 mila documenti singoli. La sezione iconografica conta decine di migliaia di esemplari ed è costituita da fotografie, incisioni, carte geografiche, disegni planimetrici e alcuni dipinti e disegni originali. Di particolare interesse il fondo del fotografo luganese Vincenzo Vicari (1911-2007), comprendente più di 100'000 scatti e le opere dell’artista Alfredo Veronesi (1880-1961).

La sede accoglie una mostra permanente dedicata ai poeti lettoni Rainis (1865-1929) e Aspazija (1869-1943), vissuti in esilio a Castagnola dal 1906 al 1920.

Gli archivi della Città

Ultima modifica 20 novembre 2017

Google Maps