Situato sulle sponde del lago di Lugano nel quartiere di Castagnola, il parco viene realizzato in stile Liberty nel 1931, contemporaneamente alla Villa Heleneum, copia fedele del Petit Trianon di Versailles.

Grazie al microclima particolare che caratterizza il perimetro e in generale il vicino paese di Gandria, nel giardino fiorisce annualmente una ricca vegetazione mediterranea, non riscontrabile altrove a Lugano. Limoni, aranci, pompelmi e mandarini cinesi, così come palme da dattero e del Cile resistono agli inverni ticinesi.

Si possono osservare inoltre una collezione di rarissime camelie, Agapanthus blu e bianchi, profumatissime piante di Ginger, glicini e rose di molte qualità a cui si affiancano alberi di cedro, cipressi, nespoli giapponesi e un maestoso Eucalyptus australiano.

Dal 1989 al 2015 la villa all'interno del parco è stata sede del Museo delle culture della Città di Lugano, ora trasferitosi nella sede di Villa Malpensata.

Giorni e orari di apertura

aprile-settembre

  • lu-do 6.00-23.00

ottobre-marzo

  • lu-do 6.00-21.00
Foto di Alessandro Rabaglio
Parco di Villa Heleneum - @ Alessandro Rabaglio

Parco di Villa Heleneum - @ Alessandro Rabaglio

Villa Heleneum - @ Alessandro Rabaglio

Villa Heleneum - @ Alessandro Rabaglio

Villa Heleneum - @ Alessandro Rabaglio

Villa Heleneum - @ Alessandro Rabaglio

Villa Heleneum - @ Alessandro Rabaglio

Villa Heleneum - @ Alessandro Rabaglio

Parco di Villa Heleneum - @ Alessandro Rabaglio

Parco di Villa Heleneum - @ Alessandro Rabaglio