• Stampa
  • a a a

Stranieri

www.lugano.ch/stranieri

Condizioni di entrata

In generale
Per entrare in Svizzera, i cittadini stranieri hanno bisogno di un documento di viaggio valido (in generale passaporto o carta di identità) e riconosciuto dalla Svizzera. In determinati casi è inoltre necessario un visto. Bisogna dimostrare che si hanno sufficienti mezzi finanziari per il sostentamento durante il transito o il soggiorno in Svizzera, o che tali mezzi possano essere procurati legalmente.

I visitatori entrati legalmente in Svizzera e che non vi esplicano un’attività lucrativa o non studiano, in sostanza che entrano nel Paese solo per turismo, non hanno bisogno un permesso di dimora se il loro soggiorno non supera tre mesi. Il soggiorno non deve superare i tre mesi in un periodo di sei mesi. Gli stranieri che sottostanno all’obbligo del visto sono tenuti a osservare la durata del soggiorno indicata nel visto.

 

Entrata per studio, attività lucrativa (dipendente o indipendente)
Gli stranieri che desiderano studiare o esercitare un'attività lucrativa nel nostro Paese, sono tenuti a procurasi un permesso.

 

Ricerca di un impiego in Svizzera
I cittadini dell’UE/AELS possono recarsi in Svizzera per cercare lavoro. Possono soggiornarvi fino a tre mesi senza un permesso. Se la ricerca di un impiego dura più a lungo, i cittadini dell’UE/AELS ricevono un permesso di soggiorno di breve durata UE/AELS della validità di tre mesi per anno civile (soggiorno complessivo = sei mesi), sempreché dispongano di mezzi finanziari sufficienti per provvedere al proprio sostentamento.

Ultima modifica 17 novembre 2017

Google Maps